Morganti Arredamenti Srl: arrediamo con professionalità

L’azienda d’arredamenti Morganti è una realtà storica nel settore dell’arredamento in Italia. Operiamo dal 1946, offrendo alla clientela impegno, competenza e serietà, mettendo al tuo servizio arredatori e architetti qualificati per un progetto in grado di risolvere ogni esigenza.

Una falegnameria interna con esperti artigiani del legno, capaci di creare il tuo arredamento su misura. Seguiamo ogni cliente con interesse e serietà, dalla progettazione al montaggio. Questo affinché i tuoi arredi rispecchino al meglio il tuo gusto e il tuo modo di vivere la casa. Ci rivolgiamo anche a hotel ed esercizi commerciali, proponendo la formula d’arredamento contract.

Le ditte con le quali collaboriamo possiedono tutte le caratteristiche distintive per rendersi tra le migliori in questo settore, spaziando dalla modulistica alla componibilità, garantendo prodotti affidabili e di ottimo livello.

Per offrire sempre un prodotto di qualità e un servizio adeguato alla clientela, Morganti Arredamenti ha realizzato all’interno dello showroom ambienti accoglienti e un’atmosfera cordiale e riservata.

Affidati a noi per la progettazione e la produzione di mobili e complementi artigianali e personalizzati. Siamo a Riccione, in provincia di Rimini.

Morganti-arredamenti-srl-riccione-rimini
Produzione-mobili-su-misura-riccione
Complementi-per-stanze-casa-rimini

Da dove siamo partiti e chi siamo diventati

Gino Morganti, il capostipite, nasce a Sant’Andrea in Besanigo il 28 ottobre del 1921 da padre operaio e madre casalinga, della quale rimane orfano a 17 anni.

Si arruola nei carabinieri ed è d’istanza a Filetto di Ravenna quando arriva l’ordine di trasferimento al fronte russo. Assieme ai compagni si dà alla fuga ma, in un paesino tra Modena e Ferrara, viene fatto prigioniero dai tedeschi e deportato in Germania in un campo di concentramento fino alla fine della guerra.

Durante la prigionia un sorvegliante delle SS entra nella baracca dove Gino alloggia con gli altri detenuti e chiede loro chi sia in grado di costruire un tavolo, come quello che aveva portato con sé come campione, promettendo una porzione doppia del cibo abitualmente distribuito, in pratica quasi niente.

Nonostante non avesse alcuna esperienza, Gino alza la mano, avviandosi, così, al mestiere di falegname.

Finita la guerra torna al paese ed inizia a lavorare presso la Ditta Amati come semplice manovale del legno costruendo cassette per il pesce, con quelle di scarto costruisce, ingegnosamente e dignitosamente, la propria camera da letto quando si sposerà.

Nel 1946 con un socio apre un primo laboratorio a Riccione in Viale F.lli Cervi, poi un altro vicino alla chiesa vecchia di San Martino e, nel 1950, viene ad abitare con la moglie ed il figlio di tre anni, Giovanni.

Quest’ultimo dai 9 anni in poi, durante le vacanze estive, aiuta il padre in “bottega”, nel frattempo trasferita in Viale Umbria e trasformata nella ditta individuale “Morganti”: mette in ordine, sistema la merce, si dà da fare nelle piccole mansioni che gli vengono affidate dagli operai.

Al termine delle Scuole Commerciali, Giovanni decide di seguire il padre nel suo lavoro, cresce professionalmente e ne diventa socio. Intanto dedica il suo impegno, oltre che all’attività lavorativa, anche a diverse associazioni culturali e di volontariato: Famija Arciunesa, Amici del cuore, Amici dell’Albania, Anni d’argento, Polisportiva Comunale di Riccione e Moto Club Berardi.

Falegnameria-interna-produzione-mobili
Progettazione-su-misura-ambienti-hotel-rimini
Produzione-complementi-per-stanze-hotel-riccione

Come da tradizione, il figlio di Giovanni, Gordon (classe 1972), dà il suo contributo all’attività di famiglia durante le vacanze estive già dall’età di 14 anni; terminata la scuola superiore collabora in maniera stabile e continuativa con il padre ed il nonno, apprendendo i segreti della lavorazione artigianale del legno prima e del falegname mobiliere poi, specializzandosi, infine, nella progettazione di interni come disegnatore di arredamenti.

Nel 1989, dopo la morte del padre Gino, avvenuta un anno prima, Giovanni inizia a costruire, con fatica, preoccupazioni e fiducia per il nuovo investimento, l’attuale sede dell’Azienda in Via Enzo Ferrari 3 e con l’aiuto fondamentale del figlio Gordon ne amplia sempre più l’attività commerciale accreditandosi la stima di tanti clienti.

Nel 2005 Giovanni, per colpa di un cuore “birichino”, lascia completamente l’amata attività a Gordon che, in maniera competente e volitiva, ne continua la conduzione attraverso i principi assunti dal padre e dal nonno: impegno, tenacia, professionalità e onestà.

Se vuoi far parte della nostra realtà non ti resta che contattarci. Siamo a Riccione, in provincia di Rimini.